Integratori alimentari

Quali integratori assumere dipende molto da quali sono le tue abitudini alimentari, che potrebbero portare ad eventuali carenze di determinate vitamine, minerali, grassi, proteine.

Se consideriamo il modo di alimentarci attuale, in cui spesso ci si rivolge a bar, fast food oppure si fa largo consumo di alimenti confezionati semplici da preparare in quanto precotti e surgelati, risultano evidenti alcune lacune.

Ci troviamo di fronte ad alimenti ad alto contenuto di zuccheri, di cereali raffinati, di grassi vegetali (con presenza di grassi saturi ed Omega 6) ed ottenuti con sistemi di cottura ad alta temperatura che denaturano le vitamine e gli antiossidanti contenuti in frutta e verdura.

Ecco che questa situazione potrebbe suggerire di integrare la propria alimentazione, con i componenti che vengono a mancare, o per controbilanciare quelli assunti in eccesso, andando a scegliere quali integratori assumere.

Ad esempio se utilizzi alimenti che contengono grassi vegetali quali ad esempio:

  • olio di girasole
  • olio di palma
  • olio di mais
  • olio di soia
  • olio di cocco


potresti trovarti ad avere un eccesso di grassi saturi. Infatti, questi rappresentano il 47% dei grassi contenuti nell’olio di palma e ben il 86% di quelli contenuti nell’olio di cocco.

Oppure potresti trovarti con un eccesso di Omega 6, come l’acido linoleico, che è presente per un 50 % nell’olio di mais, nell’olio di soia e nell’olio di girasole.

I grassi saturi ed un eccesso di grassi Omega 6 stimolano la produzione di sostanze pro infiammatorie.

In questo caso sarebbe necessario ridurre l’apporto di questi cibi oppure controbilanciare la loro assunzione consumando giornalmente del pesce azzurro, sgombri, sardine o salmone selvaggio, perché ricchi di grassi Omega 3.

Questi grassi stimolano la produzione di sostanze antinfiammatorie.

QUALI INTEGRATORI ASSUMERE

Se le soluzioni di cui sopra non sono percorribili, ecco che in questo caso sapresti quali integratori assumere per aumentare l’effetto antinfiammatorio: integratori contenenti olio di pesce Omega 3 a catena lunga e ad elevata concentrazione di EPA e DHA.

Se invece consumi verdure, ortaggi precotti e surgelati sappi che questi sono stati cucinati ad alte temperature che favoriscono una denaturazione delle vitamine e degli Antiossidanti che contengono naturalmente.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità suggerisce di consumare almeno 5 porzioni di frutta e verdura fresca al giorno come protezione nei confronti dell’insorgenza di patologie croniche degenerative.

La protezione è favorita dalla presenza di antiossidanti nella frutta e verdura, tra questi si trovano le vitamine ma anche altre sostanze, che sono sempre termolabili, i  polifenoli.

Anche in questo caso sapresti quali integratori assumere per aumentare l’effetto antiossidante: integratori contenenti vitamine o polifenoli ad elevata concentrazione estratti ad esempio dal Tè verde dal superfrutto maqui o dalla curcuma.

La storia di Brium Integratori Omega 3

Vorrei condividere con te la storia dei nostri Omega 3!
Leggi...
Tags : omega 3,

Olio di pesce ultrapurificato per integratori di Omega 3

L’olio di pesce ultrapurificato, ottenuto da distillazione molecolare, è sicuramente la migliore forma per assumere la tua integrazione giornaliera di Omega 3.
Leggi...
Tags : omega 3,

Curcuma: dove comprarla?

Curcuma: dove comprarla? Vorrei darti alcuni suggerimenti per aiutarti a scoprire dove ti conviene comprare la curcuma.
Leggi...
Tags : curcuma,

Olio di pesce Omega 3: quanto ne assumi giornalmente?

Nell’ olio di pesce, Omega 3 è il componete più importante. Infatti, sono gli acidi grassi Omega 3 che contengono i principi attivi EPA e DHA.
Leggi...
Tags : omega 3,

Siti integratori online: 5 suggerimenti per scegliere i più affidabili

I siti integratori per l’acquisto online si sono molto diffusi negli ultimi anni.
Leggi...

1 to 5 of 13 Item(s)

Pagina:
  1. 1
  2. 2
  3. 3