I benefici degli Omega 3

2016-07-05 17:30:00 Published In: Integratori alimentari
Sempre più spesso si sente parlare dei benefici degli Omega 3. Sei sicuro di conoscerli?

Per capire bene quali sono i reali benefici di un’assunzione di Omega 3, bisogna innanzitutto sapere cosa sono gli Omega 3 e di quali parliamo.

COSA SONO GLI OMEGA 3?

Gli Omega 3 sono dei grassi “buoni” e possono essere

  1. di origine animale oppure
  2. di origine vegetale


I primi provengono dal pesce, ad esempio salmone, sardine e acciughe, mentre i secondi provengono da alcuni semi oleosi quali:

  • nocciole
  • mandorle
  • noci
  • lino
  • canapa


La differenza principale tra le due diverse tipologie di omega 3 è che:

  1. gli omega 3 dei pesci sono dei grassi a catena lunga, identificati con le due sigle EPA e DHA, i veri responsabili dei benefici apportati dagli Omega 3
  2. gli omega 3 dei semi oleosi, invece, sono grassi  a catena corta,di cui il più importante è l’acido alfa linolenico (ALA)


Quest’ultimo, una volta assunto dal tuo organismo, deve essere trasformato negli omega 3 a catena lunga EPA e DHA, ma attenzione !!!

Solo il 5 % dell’acido alfa linolenico viene trasformato in EPA e soltanto lo 0,5 % in DHA.

Questo aspetto è molto importante, perché gli omega 3 che portano a dei benefici, così come sottolineato dall’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, EFSA, sono quelli a catena lunga provenienti dai pesci, ovvero EPA & DHA.

BENEFICI DEGLI OMEGA 3 LEGATI ALLA LORO ASSUNZIONE

Adesso possiamo parlare dei benefici degli Omega 3 EPA e DHA provenienti dai pesci, e per farlo ci facciamo aiutare dall’ EFSA.

Secondo quest'Autorità, i benefici che si ottengono assumendo gli Omega 3 sono

  • benefici per il sistema cardiovascolare
  • benefici per il cervello
  • benefici per la visione

QUANTITÀ GIORNALIERE DI OMEGA 3

Ma quali sono le quantità di assunzione giornaliere suggerite dall’EFSA per ottenere i benefici degli Omega 3?

  • 250 mg di EPA e DHA
    per la normale funzionalità cardiaca
  • 2.000 mg di EPA e DHA
    per il mantenimento di livelli normali di trigliceridi nel sangue
  • 3.000 mg di EPA e DHA
    per il mantenimento di una normale pressione sanguigna
  • 250 mg di DHA
    per il mantenimento di una normale funzione cerebrale
  • 250 mg di DHA
    per il mantenimento della capacità visiva normale

BENEFICI DEGLI OMEGA 3 COME ANTINFIAMMATORI

Ai benefici sopra elencati possiamo anche aggiungere quello proposto dal biochimico americano Dr. Barry Sears, ideatore della dieta a zona.

Secondo le sue ricerche, l’assunzione degli Omega 3 EPA & DHA porta anche ad una diminuzione dell’infiammazione che risulta in una:

  • riduzione del rischio di formazione di trombi
  • maggiore mobilità articolare
  • maggiore resistenza alle infezioni
  • maggiore efficienza cerebrale


Per raggiungere questi effetti, secondo Barry Sears, bisogna assumere ogni giorno 2.400 mg di Omega 3, EPA e DHA.

CONCLUSIONE

Per poter ottenere un beneficio dall’assunzione degli Omega 3, EPA e DHA, risulta dunque evidente che:

  • devono provenire dal pesce
  • devono essere presenti in concentrazioni elevate


Come puoi assumere questi Omega 3?

  1. mangiando giornalmente pesce come
    • salmone selvaggio
    • sardine
    • acciughe
  2. assumendo integratori alimentari con un'elevata concentrazione in EPA & DHA, almeno 600 mg per capsula.


Alcuni studi hanno dimostrato che per raggiungere livelli ottimali di EPA e DHA nel nostro corpo, e per ottenere reali benefici da una assunzione di Omega 3, è necessario assumere questi grassi buoni in modo continuativo.

Di conseguenza chi mangia il pesce regolarmente può assumere ulteriori Omega 3 con un integratore, aumentando così notevolmente la loro dose giornaliera e i correlati benefici.

Chi, invece, non mangia regolarmente il pesce può usare un integratore per supplire ad una potenziale carenza di Omega 3.

Nota bene:
Le informazioni presenti in questo articolo provengono da articoli pubblicati su riviste scientifiche oppure sono pareri di liberi professionisti. NON SOSTITUISCONO IL PARERE MEDICO. Si ricorda che gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano.

Esperto Brium


Buona vita in salute!

L'Esperto Brium

esperto@brium.it

Published In Integratori alimentari

Lascia un commento

0 Commenti

(*) Campi obbligatori